home-bg

Il pellet

Cos'è il pellet

Il pellet, secondo molti, è il nuovo combustibile che sorpasserà a breve gli altri sistemi, proprio perché è un eco-combustibile, ossia è prodotto con gli scarti di lavorazione dell’industria del legno e non contiene sostanze inquinanti di nessun tipo ( come colle o plastiche). La forma del pellet è cilindrica, la sua lunghezza varia da 1 cm a 4 cm e i diametri più diffusi sono il 6 e 8 mm. I pellet vengono realizzati sottoponendo ad un’altissima pressione lo scarto di legno precedentemente selezionato e preparato.

I VANTAGGI DEL PELLET

Il pellet si può toccare con mano e NON è PERICOLOSO ed INQUINANTE come il GPL, GAS, gasolio. Il suo utilizzo contribuisce a diminuire la dipendenza da fonti energetiche non rinnovabili come il petrolio, gas, carbone ecc.. Il potere calorifico è elevato grazie alle disidratazione ( 4,5-5,2 KW/kg ), grazie alla sua forma cilindrica il pellet è alimentato in modo automatico nelle caldaie tramite coclee o sistemi pneumatici, garantendo un livello di confort equiparabile ai tradizionali sistemi, l’apporto di CO2 all’atmosfera è nullo, dato che la quantità liberata con la combustione o con altri processi che ne scompongono la struttura è la stessa impiegata per la crescita della pianta, mentre i combustibili fossili, che rilasciano in tempi brevi quantità fissate in milioni di anni, hanno determinato un incremento notevole della concentrazione di CO2 nell’atmosfera basso contenuto di zolfo e di altri inquinanti ( riduzione delle piogge acide ) il pellet sfusi può essere facilmente pompato in appositi silos di stoccaggio o stanze appositamente allestite; il pellet sfuso può essere pompato anche fino a 60/70 mt dalla sosta camion al silos di stoccaggio pellet.

GLI SVANTAGGI DEL PELLET

occupa spazio ( 1m3 è uguale a circa 650 kg ), si rendono necessari quindi silos di stoccaggio dimensionati in base al fabbisogno totale annuo ( prevedere almeno 8 m3 ) occorre conservalo in luoghi asciutti, teme l'umidità rimozione dalle caldaie delle ceneri, che può essere usata per "ingrassare " la terra.

La vendita di pellets e la realizzazione di nuovi impianti produttivi è in costante crescita, questi dati fanno ben sperare e confermano da soli i vantaggi economico - ambientali.

L'attuale politica europea di riduzione della dipendenza energetica da fonti non rinnovabili sta spingendo l'utilizzo di questi scarti come fonte energetica. Il nostro intento è quello di incentivare la filiera legno-energia, instaurando con tutti gli operatori, un rapporto di fiducia reciproca e cooperazione, con l'obbiettivo di realizzare sul territorio sistemi di raccolta delle biomasse ed impianti per la produzione di cippato e pellet da utilizzarsi in stufe, caldaie o centrali termiche per il teleriscaldamento; ciò garantirà una maggior occupazione e una miglior gestione delle risorse forestali, un rinnovo dell'impiantistica esistente ed una maggiore eco-sostenibilità.

Per approfondimenti sulla distribuzione e consegna di pellet sfuso con autobotti pneumatiche e sulla realizzazione di idonei sistemi di stoccaggio scarica il seguente documento:

VENDITA PELLET SFUSO

I pellet da noi distribuiti in TUTTA ITALIA sono PRINCIPALMENTE pellet certificati DIN+,ENA1 E ENA2, ONORM M 7135

La consegna a domicilio viene effettuata principalmente tramite camion pneumatici direttamente nel vs silos di stoccaggio pellet sfuso; la consegna di sacchi di pellet da 15 kg sta via via sparendo per questioni di scarsa praticità sia per il cliente che per il produttore di pellet; per vedere i prodotti da noi tratta .