home-bg

Progettare, perchè installare una stufa a legna/pellet

6 punti essenziali che la Marchetto e Visentin consiglia !!!

Usare una stufa a legna / pellet è un modo per riscaldare una stanza senza dipendere dal petrolio. Può creare un'atmosfera accogliente utilizzando un'economica fonte di energia rinnovabile. Aggiungere una stufa a legna/pellet nella casa non dovrebbe essere fatto senza l'aiuto di un professionista o senza conoscere i requisiti di costruzione e progettazione dell'edificio.

Scegliere la Stufa e Progettare l'installazione...

  • Decidi dove mettere la stufa. Non vorrai trovarti nella situazione di valutare dove collocarla proprio mentre ne stai trasportando una in da 250 kg con il carrello. Dedica un luogo della tua casa alla stufa ancora prima di acquistarla. Dato che è un elemento riscaldante ingombrante, è meglio installarla a piano terra, dove la famiglia passa la maggior parte del tempo. Per massimizzare ancora meglio la sua efficienza, individua un posto nella stanza ben isolato in modo che il calore non venga disperso dalle pareti e dalle finestre.

    Ricorda che ogni stufa ha bisogno di una canna fumaria. Si tratta di un elemento che devi tenere in considerazione quando scegli dove installarla. Se vuoi una canna fumaria che passa dritta per il soffitto, ad esempio, non potrai collocare la stufa proprio sotto il primo piano della tua abitazione.
  • Osserva scrupolosamente le indicazioni del costruttore in merito allo spazio libero che deve essere mantenuto attorno alla stufa. Si tratta di un elemento che, quando è in uso, diventa molto caldo. Il calore radiante potrebbe mettere a rischio l'integrità delle pareti in cartongesso vicine e i mobili, quindi viene venduta con delle istruzioni di “spazio di sicurezza” molto precise. La grandezza di tale spazio dipende dal tipo di stufa e dalle sue dimensioni. Se hai dei dubbi, contatta la casa produttrice.
  • Scegli un modello certificato. Quando sei alla ricerca della stufa adatta a te, controlla sempre che sia certificata e che rispetti i criteri di sicurezza, anche in merito alle emissioni. In Italia le normative che regolano l'emissione di CO2 e particolato sono piuttosto rigide, ma ricorda che esistono anche dei regolamenti regionali che vanno rispettati. Informati con cura.
  • Acquista un modello dalle dimensioni adatte alle tue necessità. Generalmente più la stufa a legna è grande e più scalda quando è piena di legna che brucia. Tuttavia, delle stanze piccole potrebbero diventare troppo calde fino a essere poco confortevoli se la stufa è sovradimensionata. La maggior parte dei produttori suddivide la gamma delle stufe per emissione oraria massima di calore secondo il Sistema Internazionale (SI): la maggior parte delle stufe emette un calore pari a 26000 – 85000 joule. Una casa di medie dimensioni richiede un'emissione di calore fra i 5300-26000 joule, ciò significa che anche un stufa piccola è in grado di soddisfare le esigenze di una abitazione comune, anche durante l'inverno. Tuttavia le tue specifiche necessità possono cambiare in base al clima della tua regione; quindi per ogni dubbio, contatta il costruttore.
  • Monta il tubo di scarico e collegalo alla stufa, se necessario. Una canna fumaria ben funzionante è essenziale per portare il fumo e i sedimenti della combustione all'esterno. Un tubo installato male non è in grado di aspirare il fumo che resta nella casa sporcando la stanza e inquinandone l'aria. Le canne fumarie sono spesso parte integrante dell'edificio, oppure possono essere installate con la stufa stessa. In entrambi i casi devono essere ben isolate e fatte di materiale ignifugo. Sui modelli nuovi, sono costruite in un acciaio inox speciale e isolante.

    Puoi usare un pezzo di tubo della stufa per connetterla alla canna fumaria. Si tratta di una soluzione accettabile, ma ricorda che il tubo è relativamente poco isolato quindi non può essere utilizzato in sostituzione dell'intera canna fumaria. Solitamente è meglio che la canna fumaria sia alta e dritta. Maggiori sono i tratti orizzontali che il fumo deve percorrere (attraverso sezioni curve del tubo, per esempio) e minore sarà l'efficienza di aspirazione della canna fumaria.
  • Valuta di affidarti a un installatore professionista che possa procedere anche a un collaudo. Se vengono mal montate, le stufe a legna/pellet sono una maledizione per la casa, creano danni e potrebbero rivelarsi pericolose. Se hai delle difficoltà in fase di montaggio o vuoi essere certo che il lavoro sia svolto a regola d'arte, allora chiama un professionista. Allo stesso modo, se dopo l'installazione effettuata da te hai dei dubbi sulla sicurezza, chiama un tecnico per un collaudo. La sicurezza della tua casa e della tua famiglia sono più importanti del denaro speso per queste operazioni.